Brut

Brut

Metodo Classico

  • Servire alla temperatura di 6/8°C
  • In un bicchiere ampio ed a forma di tulipano chiuso
  • Il Brut Pratello si abbina a tutto pasto, con carni e con pesce, con paste e verdure. Perchè no con un filetto di maiale al timo cotto al forno, con una frittura mista di pesce, con una zuppa di legumi oppure semplicemente con due fette di Mortadella Favola.
  • Colore

    Colore giallo paglierino intenso e tendente all’oro, sfoggia inconfondibili sfumature verdognole segnalando così freschezza e maturazione perfetta dell’uva

  • Profumo

    Di media intensità del corpo vinoso evidenzia un perlage dal calibro finissimo che nel bicchiere danza in un perpetuo verticale tourbillon carbonico.

  • Sapore

    In bocca prevalgono la freschezza agrumata del bergamotto e la sapidità minerale quasi iodata, in accordo con una morbidezza vivace di note di miele d’acacia e pesca nettarina.

  • Zona di produzione

    Viene coltivato in una conca molto soleggiata e costantemente ventilata, garanzia di una buona salute della vite e maturazione senza muffe.

  • Uve
    Chardonnay 95% e 5% Erbamat. Uve raccolte a mano.
  • Allevamento
    Guyot, 6/8 gemme.
  • Densità Piante
    6000 per ettaro
  • Resa q.li
    100
  • Resa per pianta
    1,400 Kg
  • Terreno
    morenico, molto sciolto e ciottoloso.

  • Altimetria
    250 m. slm

  • Estratto secco
    20,0 g/litro

  • Alcool vol.
    13%

  • PH
    3,20

  • Acidità
    volatile: 0,25 g/l volatile totale: 7,00 g/l

  • Anidride solforosa
    totale: 65 mg/l libera: 25 mg/l

  • Lavorazione
    L’uva viene lavorata in pressa, con spremitura soffice per ottenere il mosto fiore, seguirà una fermentazione alcolica in acciaio con affinamento successivo di 4 mesi circa. Nella primavera successiva alla vendemmia, si procederà al “tiraggio”, con l’imbottigliamento del vino base con aggiunta di “liqueur de tirage” per la rifermentazione in bottiglia. Dopo 24 mesi di contatto sugli lieviti, si procederà alla sboccatura, alla tappatura definitiva, ne seguirà un ulteriore periodo di “elevage” per circa 6 mesi prima della messa in commercio